domenica 7 gennaio 2018

Un museo a cielo aperto

Un museo a cielo aperto cosa ci offre? Un museo a cielo aperto ci dona la bellezze, la storia, l'identità di un passato che dorme o, che rischia di cadere nel dimenticatoio. Un museo a cielo aperto raccoglie e ri-costruisce tutto quello che "non c'è più". Un museo a cielo aperto, di un luogo non troppo turistico ma pieno di "fascino".... un luogo che vive lontano dai rumori quotidiani. Un luogo che vive il suo passato nella sacralità del silenzio.
Ripulire con delicatezza e abbellire con grazia un luogo. Rispettare la genesi di quel luogo, senza caricarlo di colori violenti, privandolo anche della sua dignità. Ma cosa significa Bellezza per il giovane uomo di questo secolo ingarbugliato? Ho l'impressione che, alla Bellezza, vogliono a tutti i costi far indossare una maschera. A Lentini ci sono antichi quartieri che si prestano a essere dei bei Musei a cielo aperto, ma.......
Camminando, camminando... incappo in vicolo-cortile e che ci trovo?!!! ...... Ci trovo
..... Ci trovo i "Lestrigoni". Secondo il Pisano Baudo, questi giganti antropofogi (mangiatori di uomini), furono i primi abitanti dei campi Leontini. Giganti vicino ai ciclopi dell'Etna..... Secondo Omero, la terra dei Lestrigoni era la Sardegna..... E' strano vedere come questi "giganti" hanno occupato il cortile...... Magari aspettano Ulisse e la sua flotta (.....)
Ho visto dei musei a cielo aperto molto belli. Dinanzi alla loro bellezza mi sono fermata in estasiata contemplazione. Non posso dire lo stesso di questo "museo a cielo aperto" Lestrigonio.
Mi fa riflettere il soggetto raffigurato sul muro... Lo avete riconosciuto? Si tratta di Ciàula (Ciàula scopre la luna, novella di Luigi Pirandello). Ciàula un uomo di 30 anni, forse un ragazzino di sette anni, forse un vecchio attempato... chissà... il poverino è un pò minorato, perciò..... Dice poco e dice molto......

Archivio blog

B & B

The Lion's Tower
via Regina Margherita 12
96016 - Lentini
095/7836036

E-mail

rosprisa12@gmail.com