giovedì 4 giugno 2015

Il dissennato e la sua vittima ...

In balia dello squilibrio mentale. Vittime dell'insania. L'alienazione dell'uno per distruggere i tanti. Si scrivono e riscrivino fiumi di parole sulla malattia mentale. Nessuno dona voce alle vittime. Le vittime non sono i malati mentali. Le vere e uniche vittime sono i familiari, il familiare. La colpa della vittima?! ... Aver amato, aver aiutato .... Continueranno a scrivere parole e, saranno, solo e sempre parole. Parole buttate nel vento. Di concreto nessuno farà niente. Povero pazzo ..... Diciamo POVERA VITTIMA. La vittima trascorrerà un periodo sereno. Il proprio artefice farà assopire la sua follia per po',per poi, risvegliarla violentemente. Il risveglio coglierà la vittima impreparata ... La vittima perderà di vista la sua ancora di salvezza. Ma qual è questa ancora di salvezza??!! Non si sa, non la conosce nemmeno la vittima. E' qualcosa che parte da dentro il proprio essere ..... Andrà in tilt la povera vittima. Il pazzo mostrerà al mondo uno strano spettacolo. Il mondo guarderà con indifferenza, non ha interesse. Lo spettacolo non è interessante. Lo spettacolo non dona niente. A volte, lo spettacolo, dona pensieri intriganti, maligni, ingiuriosi contro le vittime del pazzo ..... Le vittime diventano mostri. Le vittime annaspano nel mare della cattiveria sociale; le vittime annaspano nel folle vortice del carnefice ma .... Niente, in un momento arriva il buio e non comprendi più. La vittima si pone una infinità di perché .... Non avrà mai risposte. L'nsicurezza, il timore, la voglia di andar via, solo questo si farà spazio nella mente della vittima. Per quanto tempo?! ... E' una storia infinita. Finirà prima il tempo del folle o quello della vittima??!!!! Non è dato saperlo. La povera vittia si ripromette di essere più preparata la prossima volta, ma ..... La prossima sarà più dura della volta precedente. Non si è mai preparati. Non si ci può abituare. Non si può accettare. Interessa a qualcuno tutto questo?! ... No, non interessa a nessuno.

Informazioni personali

La mia foto

SPOSATA - CONIUGATA - MARITATA  -  due figli -  amo la famiglia - sono per la lealtà, il parlare davanti, mai colpire alle spalle -  il nemico mi piace guardarlo negli occhi -  non sopporto l'ipocrisia - amo la fotografia - amo camminare, credo d'esser una buona camminatrice -  mi piace creare - mi piace cucinare - 

Archivio blog

B & B

The Lion's Tower
via Regina Margherita 12
96016 - Lentini
095/7836036

E-mail

rosprisa12@gmail.com