martedì 7 marzo 2017

Cara amica...

Carissima, come stai? E' tanto che non ti vedo. Oggi ho incontrato tuo marito..... L'ho salutato e ho chiesto tue notizie. Mi ha risposto così: "Quando la vedi domanda a lei..." Mai e poi mai ho ricevuto una simile risposta. Cosa succede?! E quando ti incontrerò?! Mi ha fatto pensare molto quella risposta. Sono andata indietro nel tempo..... Eravamo due ragazzine. Tu molto spregiudicata, ribelle, ti piaceva "arrischiare"...... Io ero un pò impacciata, riservata, amavo l'allegria ma non andavo oltre, non "arrischiavo". Ero oggetto della tua derisione...... Mi è venuta in mente una festa.... Ricordi?! Avevo rifiutato il tuo invito..... Quante me ne hai dette...... Me ne hai dette così tante che, mio padre disse: " Vai, accetta, non farti prendere per ciò che non sei..... Se qualcosa non va, vengo a prenderti.". Ho accettato, sono venuta alla tua festa... Che facce! Che tipi e che tipe....... Ricordi?!..... Non c'è stato bisogno di chiamare mio padre, sono andata via in punta di piedi..... La tua festa non era lontano da casa mia e, potevo andar via tranquillamente. Non mi hai mai detto nulla, ma ti sei accorta della mia "fuga"?Non mi importa... Per te ho sempre provato pena. Di te ho sempre pensato che, non ti sei mai voluta bene.... Tu, per te stessa, non hai mai avuto rispetto. Ti ho persa di vista... Ti ho ritrovata dopo anni e anni. Eravamo entrambe sposate. Eravamo entrambe mamma. Ti ho ritrovata al mare...... In mezzo all'acqua vedo una tipa che si sbracciava e mi chiamava.... Ti ho riconosciuta. Sempre la stessa. Sguaiata. Mi hai presentato tuo marito, che brava persona......... Oggi, ho visto una persona spenta...... Ma che combini?! No, non ti cerco. Immagino cosa è successo. Non credi di essere abbastanza "vecchia" per un certo "stile" di vita?!.... Sei anche nonna. Cosa contiene la tua scatola cranica? Cosa dirai alle tue figlie, ai tuoi nipoti?!!.... Cosa cerchi?! Cosa ti serve?!..... Hai provato, qualche volta, ad essere te stessa? Hai paura delle difficoltà? "Andare controcorrente" è stato sempre il mio motto.... A te non è mai piaciuto, per questo motivo, mi rendevi oggetto di derisione. Seneca diceva:"Le difficoltà rafforzano la mente, come la fatica rafforza il corpo." Il tuo motto era "arrischiare", credo che, lo sia ancora. Rischiare per cosa?! La vita non è fatta solo di petali di rosa. Nella vita bisogna affrontare, quotidianamente, mille difficoltà. Ogni giorno il sole si alza alto..... Ogni giorno scriviamo una storia nuova.... Ogni giorno è un giorno nuovo. La vita va avanti e se mi volgo a guardare dietro, sorrido. Sorridendo mi dico: "Ho percorso tanta strada, sono riuscita a percorrerla. Ho superato certi ostacoli....." Ogni giorno si va avanti con forza, coraggio, decisione.... Ogni giorno occorre guardare la strada che si ha davanti. Cosa guardi tu?...... Cosa vedi o vorresti vedere sulla tua strada?
Cara amica, fermati. Fermati e osserva. Fermati e rifletti. Buona strada!

Informazioni personali

La mia foto

SPOSATA - CONIUGATA - MARITATA  -  due figli -  amo la famiglia - sono per la lealtà, il parlare davanti, mai colpire alle spalle -  il nemico mi piace guardarlo negli occhi -  non sopporto l'ipocrisia - amo la fotografia - amo camminare, credo d'esser una buona camminatrice -  mi piace creare - mi piace cucinare - 

Archivio blog

B & B

The Lion's Tower
via Regina Margherita 12
96016 - Lentini
095/7836036

E-mail

rosprisa12@gmail.com