lunedì 28 agosto 2017

Nella seconda metà dell'ottocento

Fra il 1880 e il 1915 negli Stati Uniti sbarcarono quattro milioni di italiani, sui nove milioni partiti............. Nella seconda metà dell'ottocento l'ondata migratoria in America non avvenne in maniera CLANDESTINA. e per PREPOTENZA di chi la effettuava. FURONO gli stessi americani a volerla. Gli americani la vollero per un preciso ATTO DEL CONGRESSO. In Italia, il Parlamento, non ha MAI invitato i nostri "graditi" ospiti a lasciare il proprio paese. Gli immigrati da noi VENGONO CON PREPOTENZA. Vengono per invadere. L'America è un Continente. Nella seconda metà dell'ottocento, quando il Congresso Americano, iniziò la corsa all'immigrazione, il Continente era SPOPOLATO. L'America è un paese giovane, con una identità culturale indefinita. L'Italia è un paese antico, con una storia antica, molto ma molto antica. L'Italia ha una identità culturale ben definita. FINITELA di paragonare questo flusso con la storia dei nostri antenati in America. I nostri nonni, bisnonni, zii ecc ecc andarono in America per LAVORARE. Hanno sofferto, si son rotti la schiena, hanno COSTRUITO L'AMERICA. I nostri cari e poveri immigrati cosa vengono a fare in Italia??..... Vengono a lavorare? Dove?! Vengono a costruire l'Italia?? Quale?!............... I nostri POVERI IMMIGRATI vengono ad invadere e imporre. Posso accogliere l'altro a condizione di NON METTERE DA PARTE LA LIBERTA' CONQUISTATA, anche se, questa libertà è vissuta male. I nostri politici, qualche italiano, hanno reso l'Italia il paese più ipocrita dell'universo. L'Italia fa ridere tutti.

Archivio blog

B & B

The Lion's Tower
via Regina Margherita 12
96016 - Lentini
095/7836036

E-mail

rosprisa12@gmail.com