sabato 3 gennaio 2009

IL PRIGIONIERO E LA FORMICA ( A. de Mello )

Un prigioniero viveva da anni in cella d'isolamento.
Non vedeva e non parlava con nessuno e i pasti gli venivano serviti attraverso un pertugio nel muro.
Un giorno entrò nella sua cella una formica.
L'uomo la contemplava affascinato
mentre percorreva la stanza in lungo e in largo.
La teneva sul palmo della mano per osservarla meglio,
le dava qualche granellino di cibo e di notte
la custodiva sotto la sua scodella di ferro.
Un giorno si rese improvvisamente conto
che gli ci erano voluti dieci lunghi anni di
isolamento
perché i suoi occhi si accorgessero della bellezza di una formica.



L'oscurità di El Greco

Quando un amico andò a far visita al pittore spagnolo El Greco
in un bel pomeriggio di primavera,
lo trovò
seduto in camera sua, con le tende tirate.
" Vieni fuori al sole ", lo invitò l'amico.
" Non ora ", replicò El Greco.
" Disturberebbe la luce che risplende dentro di me ".


Secondo il mio modesto personale pensiero :
Perché dobbiamo aspettare una vita per renderci conto della bellezza di chi ci sta accanto??!!!
Perché dobbiamo stare al buio per vedere la luce che abita in noi?!
Perché tenere per noi la luce e non trasferirla nella luce?!...

Informazioni personali

La mia foto

SPOSATA - CONIUGATA - MARITATA  -  due figli -  amo la famiglia - sono per la lealtà, il parlare davanti, mai colpire alle spalle -  il nemico mi piace guardarlo negli occhi -  non sopporto l'ipocrisia - amo la fotografia - amo camminare, credo d'esser una buona camminatrice -  mi piace creare - mi piace cucinare - 

Archivio blog

B & B

The Lion's Tower
via Regina Margherita 12
96016 - Lentini
095/7836036

E-mail

rosprisa12@gmail.com