mercoledì 24 maggio 2017

indossare lo scafandro.

Più tempo passa e, più tenerezza provo, per i familiari-vittime dei malati mentali. Come fa lo Stato a restare indifferente dinanzi al problema??!!..... Penso che anche i politici, (alcuni), possano avere una simile croce.... loro, però, hanno i soldi. Con i soldi possono permettersi di chiuderli in qualche clinica svizzera.........e scordarseli e vivere tranquilli. Possiamo sforzarci di capire ciò che provano le vittime dei matti, ma, non lo si potrà mai capire in pieno. I matti possono diffamare, infangare, calunniare, ecc ecc ecc..... Sono matti e non subiranno nulla, anzi...... Le povere vittime-familiari, possono soltanto, affannarsi, disperarsi, chiudersi, intristirsi, fare denunce....... Tutto andrà seminato nel vento. Quando poi il matto si registra pure sui social.... Quando poi scrive ciò che scrive....... C'è da disperarsi? No, serve solo una grossa e grassa risata.... Prima o poi i manicomi riapriranno. Prima o poi, lo stato, capirà....... Al momento, le persone "colpite", dalle mine vaganti devono soltanto indossare lo scafandro. ______________________________________________________________________________________________________________________________________ [!PER IL LETTORE CHE SI ACCOSTA PER LA PRIMA VOLTA A QUESTA BACHECA SAPPIA CHE HA APPENA INIZIATO LA LETTURA DI UNA STORIA DI ORDINARIA FOLLIA ............. QUELLA DI MIA SORELLA CHE PER MOTIVI PERSONALI E DI FAMIGLIA DECISE NELL'ANNO 2004 DI FARMI INTERDIRE ; 5 ANNI E MEZZO ADDIETRO PRESENTAI RICORSO ACCORTOMI DELL'INGANNO E SONO IN ATTESA DI VERDERMI RICONOSCIUTI I DIRITTI TRA CUI QUELLO DI RIPRENDERE A LAVORARE ; MOLTA CONFUSIONE E' STATA SEMINATA IN QUESTI ANNI DI VERIFICA RICORSUALE , TRA CUI LA CONFUSIONE NATA DAL FATTO CHE LA MIA SORELLINA ARTEFICE DI QUESTO CAPOLAVORO DI MALEFICIO - ESSENDO *********INCREMENTA L'8/MILLE TRAMITE IL LEGAME CHE CI UNISCE ; MA DOVENDO SALVARE LA FACCIA VENGONO FATTI SPARIRE I DOCUMENTI CHE ATTESTANO UNA MIA LECITA COMPARTECIPAZIONE METTENDO IN RISALTO IL FATTO DELLA MIA INTERDIZIONE ; IL LEGAME FAMILIARE CON UN ESPONENTE --------- RENDE PIU' COINVOLGENTE LA FACCENDA IN QUANTO IL PADRE DEL .......... E' STATO IL PADRINO DELLA MIA CRESIMA CHE IO HO CHIESTO DI ANNULLARE - BENCHE' ZIO PATERNO ( IL PADRINO ) RITENGO CHE CERTE SITUAZIONI COME QUELLA CHE STO VIVENDO QUANDO VENGONO AVALLATE DA POLITICHE SOCIALI CHE VANNO RIVISTE DEVONO ESSERE FRONTEGGIATE DA ALTRETTANTA CAPARBIETA' CHE CONSENTE DI RIPRENDERE IN MANO I DIRITTI ESTORTI CON IL BENEPLACITO DI LEGISLATURE VIZIATE E DISCUTIBILI DAL PUNTO DI VISTA PEDAGOGICO E ISTITUZIONALE . SE NE CONSIGLIA LA LETTURA A PERSONE CHE RITENGONO DI ESSERE SUFFICENTEMENTE CONVINTE CHE IL BENE COMUNE SI OTTIENE SENZA NECESSARIAMENTE IMPADRONIRSI DELLA VITA ALTRUI - IL CONTRARIO DI QUANTO LA LEGISLATURA ITALIANA SPERA DI OTTENERE TENENDO INTERDETTO LO SCRIVENTE ............. CARO PASSANTE NON SENTIRTI OBBLIGATO A LASCIARE SPICCIOLI QUANDO INCROCI IL TUO CAMMINO SUI MIEI SCRITTI , LA MIA E' UNA PROVOCAZIONE AL GOVERNO ITALIANO - CHE SPERA CON LE PROPRIE PASSEGGIATE ANTIMAFIA DI RISOLVERE LA QUESTIONE OCCUPAZIONALE 🤣 😀 😆 🙂 🙃 ☺️ 😊 !] _____________________________________________________________________________________________________________________________________
Tanta solidarietà alle famiglie colpite da questo grave problema. Auguro a loro di essere forti e di caricarsi, di una grande dose di indifferenza. Indifferenza verso il matto vessatore, verso la società perbenista e ipocrita, verso chi osa giudicare........

Informazioni personali

La mia foto

SPOSATA - CONIUGATA - MARITATA  -  due figli -  amo la famiglia - sono per la lealtà, il parlare davanti, mai colpire alle spalle -  il nemico mi piace guardarlo negli occhi -  non sopporto l'ipocrisia - amo la fotografia - amo camminare, credo d'esser una buona camminatrice -  mi piace creare - mi piace cucinare - 

Archivio blog

B & B

The Lion's Tower
via Regina Margherita 12
96016 - Lentini
095/7836036

E-mail

rosprisa12@gmail.com